In pieno lockdown, l’azienda sannita che si occupa della raccolta e gestione dei rifiuti Lavorgna S.r.l. ebbe modo di lanciare un Social Contest intitolato #DisegniDifferenti.

L’iniziativa, pensata e rivolta a tutti i bimbi, invitava i più piccoli ad inviare all’azienda un disegno che rappresentasse un aspetto della raccolta differenziata domestica, l’importanza della differenziata per il proprio comune, il lavoro degli operatori, o un suggerimento per migliorare il servizio, purché contenente l’hashtag: #disegnidifferenti.

Un simpatico gioco nato con l’intenzione di offrire uno stimolo creativo in più ai bambini costretti a reprimere la loro socialità e la loro energia forzosamente restando a casa. Il contest, terminato il 30 giugno, ha visto la partecipazione di ben 39 piccoli amici residenti in 11 comuni differenti. L’età media dei partecipanti è stata di 6 anni e mezzo: il più piccolo, di 3 anni Davide Fusco di Telese Terme (Bn) e la più grande Alessandra Sanzari di 14 anni residente a San Salvatore Telesino (Bn).

Tutti i disegni pervenuti, davvero molto belli, sono stati pubblicati sulla pagina Facebook @lavorgnasrl e, fino al 20 luglio, hanno concorso, a suon di “like“, per ricevere il premio messo in palio: un kit completo da disegno e una dotazione complessiva di 100 mascherine chirurgiche da donare alle associazioni di volontariato o alla Protezione Civile del Comune di residenza.

La piccola Lucia Iagrossi si è aggiudicata il primo premio. Ma, vista la grande creatività che i partecipanti hanno dimostrato, l’azienda ha deciso di premiare tutti i piccoli disegnatori con un kit da disegno che verrà inviato direttamente a casa.

Per riceverlo, è necessario che ogni partecipante al contest o un loro genitore, visiti la pagina facebook di Lavorgna Srl e lasci in chat l’indirizzo completo e il recapito telefonico.